iaap logo
  • L'AssociazioneL'Associazione

    Regolamenti Formativi
    lo scopo dei corsi organizzati dal LIRPA è quello di impartire una formazione professionale idonea all’esercizio dell’attività psicoterapeutica, individuale e/o di gruppo, secondo l’indirizzo metodologico e teorico culturale della psicologia analitica di C.G. Jung, integrato dai contributi scientifici delle neuroscienze.
    lo scopo dei corsi organizzati dal LIRPA è quello di impartire una formazione professionale idonea all’esercizio dell’attività psicoterapeutica secondo l’indirizzo metodologico e teorico culturale della psicologia analitica di C.G. Jung, integrato dai contributi scientifici delle neuroscienze.
    +Leggi tutto
  • Psicologia analiticaPsicologia analitica

    La Psicologia Analitica di Jung
    Gentile visitatore, questo sito ti apre alcune finestre su un orizzonte culturale, tecnico-professionale, e didattico che e' orientato sia allo sviluppo di ricerche nella Psicologia del Profondo secondo l'ottica Junghiana sia alla divulgazione della Psicologia Analitica quale disciplina psicoterapeutica di cura delle “malattie dell'anima”.
    La Psicologia Analitica di Jung
    Gentile visitatore, questo sito ti apre alcune finestre su un orizzonte culturale, tecnico-professionale, e didattico che e' orientato sia allo sviluppo di ricerche nella Psicologia del Profondo secondo l'ottica Junghiana sia alla divulgazione della Psicologia Analitica quale disciplina psicoterapeutica di cura delle “malattie dell'anima”.
    +Leggi tutto
  • La ScuolaLa Scuola

    Il Laboratorio Italiano di Ricerca in Psicologia Analitica è una scuola riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

    La Scuola ha scelto di dare la massima priorità formativa alla costruzione dell’assetto analitico e alla realizzazione della personalità conscia ed inconscia dell’allievo.
    Il Laboratorio Italiano di Ricerca in Psicologia Analitica è una scuola riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
    +Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3

Open day On line - Mercoledì 22 settembre 2021

 ore 9.00/16.30 su piattaforma Zoom dell'Ordine degli Psicologi del Lazio

https://www.ordinepsicologilazio.it/eventi/famiglia-adolescenza-problemi-attuali-prospettive-psicoterapeutiche-della-cift

è necessaria la prenotazione tramite l'accesso all'Area Riservata del sito, al momento dell’iscrizione verrà inviato un messaggio con le proprie credenziali di accesso e alcune semplici istruzioni per accedere alla piattaforma di video-conferenza.

 

 L’evento è rivolto agli iscritti all’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Verrà presenta la Scuola di Psicoterapia e tutte le attività formative del LIRPA

 Per Info  +39 3204189464       mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

invitolocandina

SONO APERTE LE ISCRIZIONI 2020/2021

iscrizioni aperte

Le domande e la relativa documentazione richiesta devono essere presentate alla segreteria del LIRPA o tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 31 gennaio 2021

Informazioni sulla domanda

BANDO

Sono aperte le iscrizioni ai 2 training di specializzazione in Psicologia Analitica per l'anno accademico 2020/2021.

Le domande e la relativa documentazione richiesta devono essere presentate alla segreteria del LIRPA o tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro e non oltre il 31 gennaio 2021 

Informazioni sulla domanda

EROGAZIONE DELLA DIDATTICA

La formazione sarà effettuata totalmente online e sarà valutata secondo i criteri contenuti nei questionari predisposti dal Cnvsu.

GDPR

Modulo per la prestazione professionale

Psicologico - didattica

La/il sottoscritta/o_____________________________________________________________________,

nata/o a_________________________________ il ___________________________________________,

residente a____________________________, in via _________________________________________,

codice fiscale____________________________________________,

codice identificativo/codice destinatario SDI oppure PEC -Posta Elettronica Certificata____________________________________

affidandosi alla Formazione dei personale docente e didattico del LIRPA

E’ informato sui seguenti punti in relazione al consenso informato:

  • lo psicologo è strettamente tenuto ad attenersi al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani – di seguito C.D.;

  • la prestazione offerta riguarda la formazione professionale finalizzata al conseguimento del Diploma di Specializzazione in Psicoterapia nell’ottica della Psicologia Analitica di C. G. Jung ad orientamento comunicativo_;
  • la prestazione è da considerarsi complessa in quanto caratterizzata da formazione teorico-clinica con esercitazioni pratiche , analisi di formazione ,supervisione di casi clinici in psicoterapia .
  • la prestazione è finalizzata ad attività professionali di promozione e tutela della salute e del benessere di persone, gruppi, organismi sociali e comunità. Comprende, di norma, tutte le attività previste ai sensi dell'art. 1 della L. n.56/1989 – (art.13 lett. C del Regolamento UE 2016/679 -di seguito GDPR e D.Lgs. 101/2018);

  • per il conseguimento dell’obiettivo formazione/specializzazione saranno utilizzati prevalentemente i seguenti strumenti:

Lettino – Poltrona – Videoconferenza online- Sand Play Therapy – Proiezioni video – Colloquio psicologico clinico – Test psicodiagnostici di vario tipo – Scale di valutazione, disegni, psicoterapia analitica ad orientamento comunicativo

"la durata globale dell'intervento non è definibile a priori pertanto saranno comunicati e concordati verbalmente obiettivi e tempi della prestazione".]

  • in qualsiasi momento è possibile interrompere il rapporto comunicando tramite pec al Rappresentante Legale pro-tempore Prof. Antonio Grassi la volontà di interruzione;

  • la/il Dr./ssa______________________________________può valutare ed eventualmente proporre l’interruzione del rapporto quando constata che non vi sia alcun beneficio dall’intervento e non è ragionevolmente prevedibile che ve ne saranno dal proseguimento dello stesso. Se richiesto può fornire le informazioni necessarie a ricercare altri e più adatti interventi (art.27 del C.D.);

  • allievo e professionista docente/didatta sono tenuti alla scrupolosa osservanza delle date e degli orari degli appuntamenti. In caso di sopravvenuta impossibilità di rispettare l’appuntamento fissato, la parte impossibilitata è tenuta a darne notizia all’altra in tempi congrui, mantenendo comunque l’obbligo del pagamento della prestazione disdetta.

Riceve il seguente preventivo:

ai sensi dell’art.9 comma 4 del D.L. n.1/2012 (convertito, con modificazioni, dalla L. n.27/2012, e modificato dal comma 150 della L. n.124/2017), si formula un preventivo di massima nei seguenti termini:

[ndr: la dichiarazione del preventivo, data la difficoltà che di norma il LIRPA può incontrare o nel predeterminare tipologia e durata delle prestazioni, corrisponde di fatto a una dichiarazione a priori del proprio tariffario nello specifico delle prestazioni oggetto del presente consenso.]

Prestazioni

Formazione teorica – teorico/clinica -esercitazioni – Analisi personali di formazione, Supervisioni personali e di gruppo di casi clinici in psicoterapia richiedono un compenso che viene determinato anno per anno di corso dal Comitato scientifico sulla base dell’andamento del costo della vita e viene erogato alla Scuola secondo una cifra annuale da versare direttamente sul c/c del LIRPA e ai singoli docenti/didatti secondo il regime fiscale di ciascuno, come da regolamento ( Art. 3- FORMAZIONE Fasi preliminari della formazione)

Per la quota di pertinenza della Scuola sarà rilasciata corrispondente ricevuta fiscale , specificando

 “Operazione esente IVA ex art.10, comma 1, n.18 del D.P.R. n.633/1972”

Termini di pagamento come da regolamento del LIRPA (Art. 3- FORMAZIONE Fasi preliminari della formazione)

Si precisa che il compenso non può essere condizionato all’esito o ai risultati dell’intervento professionale. Il corrispettivo suindicato è formulato in relazione alle circostanze prevedibili e alle informazioni fornite e disponibili all’atto della redazione del presente atto.

Lo/La Studente/ssa dott/dott.ssa  ___________________________________è assicurata/o con Polizza RC professionale sottoscritta con ____________________________________ n.______________.

E’ informato/a sui seguenti punti in relazione al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679 e D.Lgs. 101/2018:

  • il GDPR e il D.Lgs. 101/2018 prevedono e rafforzano la protezione e il trattamento dei dati personali alla luce dei principi di correttezza, liceità, trasparenza, tutela della riservatezza e dei diritti dell’interessato in merito ai propri dati.

  • La prof. Ssa Sandra Berivi è Titolare del trattamento dei seguenti dati raccolti per lo svolgimento dell’incarico oggetto di questo contratto:
  • dati anagrafici, di contatto e di pagamento – informazioni relative al nome, numero di telefono, indirizzo PEO e PEC, nonché informazioni relative al pagamento dell’onorario per l’incarico (es. numero di carta di credito/debito) e qualsiasi altro dato o informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile;
  • dati relativi allo stato di salute: i dati particolari attinenti alla salute fisica o mentale ( o ogni altro dato o informazione richiamato dall’art. 9 e 10 GDPR e dall'art. 2-septies del D.Lgs. 101/2018) sono raccolti direttamente, in relazione alla richiesta di esecuzione di ogni altra tipologia di servizio di natura professionale connesso con l’esecuzione dell’incarico conferito ai docenti/didatti della Scuola.

I dati di cui alla lettera a) e b) sopra indicate sono i dati personali.

Le riflessioni/valutazioni/interpretazioni professionali tradotte in dati costituiscono l’insieme dei dati professionali, trattati secondo tutti i principi del GDPR e gestiti/dovuti prioritariamente secondo quanto previsto dal C.D.;

  • Il trattamento di tutti i dati sopra richiamati viene effettuato sulla base del consenso libero, specifico e informato dell’allievo e al fine di svolgere l’incarico conferito dall’allievo alla Scuola di specializzazione in psicoterapia LIRPA.

  • I dati personali saranno sottoposti a modalità di trattamento sia cartaceo sia elettronico e/o automatizzato, quindi con modalità sia manuali sia informatiche.

  • Saranno utilizzate adeguate misure di sicurezza al fine di garantire la protezione, la sicurezza, l’integrità, l’accessibilità dei dati personali, entro i vincoli delle norme vigenti e del segreto professionale.

  • I dati personali che non siano più necessari, o per i quali non vi sia più un presupposto giuridico per la relativa conservazione, verranno anonimizzati irreversibilmente o distrutti in modo sicuro.

  • I dati personali verranno conservati solo per il tempo necessario al conseguimento delle finalità per le quali sono stati raccolti, ovvero:
  • dati anagrafici, di contatto e di pagamento: verranno tenuti per il tempo necessario a gestire gli adempimenti contrattuali/contabili, quindi per un tempo di 10 anni;
  • dati relativi allo stato di salute: verranno tenuti per il tempo necessario allo svolgimento dell’incarico e al perseguimento delle finalità proprie dello stesso e comunque per un periodo minimo di 5 anni (art.17 del C.D.) e non oltre il periodo di conservazione previsto per i dati anagrafici e di pagamento.

  • I dati personali potrebbero dover essere resi accessibili alle Autorità Sanitarie e/o Giudiziarie sulla base di precisi doveri di legge. In tutti gli altri casi, ogni comunicazione potrà avvenire solo previo esplicito consenso, e in particolare:
  • dati anagrafici, di contatto e di pagamento: potranno essere accessibili anche a eventuali collaboratori, nonché a fornitori esterni che supportano l’erogazione dei servizi;
  • dati relativi allo stato di salute: verranno resi noti, di regola, solamente all’interessato e solo in presenza di un consenso scritto a terzi (art. 12 C.D.). Verrà adottato ogni mezzo idoneo a prevenire una conoscenza non autorizzata da parte di soggetti terzi anche compresenti al conferimento. Potranno essere condivisi, in caso di obblighi di legge, con strutture/servizi/operatori del SSN o altre Autorità pubbliche; in caso di collaborazione con altri soggetti parimenti tenuti al segreto professionale (supervisioni, intervisioni e/o riunioni di equipe), saranno condivise, con il presente assenso, soltanto le informazioni strettamente necessarie in relazione al tipo di collaborazione (art.15 C.D.).

  • L’eventuale lista dei responsabili del trattamento, e degli altri soggetti cui vengono comunicati i dati, può essere visionata a richiesta. Essi sono i seguenti soci:

Carabini Paola – Augusto Nucciotti – Patrizia Moretti

  • Al persistere di talune condizioni, in relazione alle specificità connesse con l’esecuzione dell’incarico, sarà possibile all’interessato esercitare i diritti di cui agli articoli da 15 a 22 del GDPR e D.Lgs. 101/2018 (diritto di accesso ai dati personali, diritto di rettifica, diritto alla cancellazione, diritto alla limitazione del trattamento, diritto alla portabilità ovvero diritto di ottenere copia dei dati personali in un formato strutturato di uso comune e leggibile da dispositivo automatico -in linea di massima trattasi solo di dati inseriti nel computer- e diritto che essi vengano trasmessi a un altro titolare del trattamento). Nel caso di specie sarà onere del professionista verificare la legittimità delle richieste fornendo riscontro, di norma, entro 30 giorni.

  • Per eventuali reclami o segnalazioni sulle modalità di trattamento dei dati è buona norma rivolgersi direttamente alla Prof.ssa Sandra Berivi, titolare del trattamento dei dati. Tuttavia è possibile inoltrare i propri reclami o le proprie segnalazioni all’Autorità responsabile della protezione dei dati, utilizzando gli estremi di contatto pertinenti: Garante per la protezione dei dati personali - piazza di Montecitorio n.121 - 00186 ROMA - fax: (+39) 06.696773785 - telefono: (+39)06.696771 ; PEO: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Visto e compreso tutto quanto sopra indicato,

Ñ per proprio conto

avendo ricevuto apposita informativa professionale e informazioni adeguate in relazione a costi, fini e modalità della stessa, esprime il proprio libero consenso, barrando la casella di seguito, alle prestazioni e al preventivo suindicati.

Ò FORNISCE IL CONSENSO          

avendo ricevuto apposita informativa sul trattamento dei dati personali e in relazione a quanto indicato in relazione al trattamento dei dati relativi al proprio stato di salute, esprime il proprio libero consenso, barrando la casella di seguito indicata, al trattamento e alla comunicazione dei propri dati personali per tutte le finalità indicate nella presente informativa.

Luogo e data______________

Firma______________________________________

Timbro e firma del titolare del Trattamento dei dati

(Prof.ssa Sandra Berivi)

_______________________________

I Disturbi da Dipendenza

I Disturbi da Dipendenza

prof.ssa Sandra Berivi

2° ANNO – 40 ore

 

PROGRAMMA:

Dipendenza e Addiction. Le leggi della dipendenza nazionali e regionali. Aspetti neuropsicologici dell’Addiction. Aspetti psicologici e relazionali dell’Addiction. Tossicodipendenza e personalità. La Dissociazione: da Janet a Freud. Le Teorie sulla Dipendenza. La costruzione del Setting nelle Dipendenze. I Trattamenti nelle Dipendenze: la dimensione multidisciplinare. Un servizio per gli esordi: PDTA Fragilità Minori, Giovani Adulti e Famiglie.

BIBLIOGRAFIA:

  • Berivi et al, (2020), Un nuovo servizio per gli adolescenti e gli esordi di Uso di Sostanze e Dipendenze comportamentali “Percorso diagnostico Terapeutico Assistenziale – PDTA – Fragilità Minori, Giovani Adulti e Famiglie”: risultati e prospettive; Lirpa Journal, n. 03; 02.07.2019, Edizioni Grassi
  • Caretti V, La Barbera D, (2010), Addiction. Aspetti biologici e di ricerca, Raffello Cortina Editore
  • Langs, R., (1973-74), La tecnica della Psicoterapia Analitica, Bollati Boringhieri, 1979
  • Serpelloni G, a cura di, (2010), Neuroscienze e Dipendenze, Dipartimento Politiche Antidroga

 

 CURRICULUM:

  • DSST AZIENDA ASL RM D – U.O. Servizio per le Dipendenze con contratti CoCoCo e CoCoPro a termine PER 30 ORE PSICOLOGO DIRIGENTE dal 2001 al 2007;
  • Psicologa Specialista Ambulatoriale di Psicoterapia - Titolare, a tempo indeterminato dal 01/04/2007 ad oggi;
  • Membro Esperto dell’Osservatorio Regionale sul fenomeno del gioco d’azzardo patologico (GAP) – Legge Regionale 5 agosto 2013, n.5 - Decreto del Presidente Regione Lazio n.T00137 del 14 giugno 2018
  • Supervisore di Processo nominato dall’Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze con Determinazione Dirigenziale n. 2249/2010;
  • Coordinatore Funzionale e Organizzativo del PDTA “Fragilità Minori, Giovani Adulti e Famiglie” della ASL Roma 3 dal 10/07/2017 (prot.46303) e del Progetto per il Gioco d’Azzardo;
  • Ideatore del Progetto “Il Gioco è una Cosa Seria” della UOC Salute e Dipendenze” Delibera Commissario Straordinario n. 449 del 12/06/2019 ASL Roma 3;
  • Ideatore del PDTA “Fragilità Minori, Giovani Adulti e Famiglie” della UOC Salute e Dipendenze” Delibera Commissario Straordinario n. 443 del 12/06/2017 ASL Roma 3;
  • Referente per la Gestione Operativa operativa e psicologo psicoterapeuta (unico psicologo per Mun. XII e XII) per la gestione della diagnosi e il trattamento delle Dipendenze delle Comportamentali (GAP, Shopping compulsivo, Dipendenze da Internet, Viodeopornodipendenze, ecc.) dal 2012 a tutt’oggi;

 

Disturbi del Comportamento Alimentare

Disturbi del Comportamento Alimentare

dott.ssa Roberta Scagliarini

2° ANNO – 40 ore

 

PROGRAMMA:

  • Fattori patogenetici genetici, ambientali, socio-familiari e culturali dei DCA. In particolare l’approfondimento degli aspetti biologici e psicoaffettivi della relazione con il corpo e con il cibo nelle diverse fasi del ciclo vitale.
  • L’inquadramento diagnostico dei DCA e le nuove prospettive verso il DSM V. I quadri psicopatologici più significativi dei disturbi del comportamento alimentare e i criteri diagnostici (Quadri clinici: Anoressia Nervosa, Bulimia Nervosa, Disturbo da Binge Eating. Quadri clinici: sindromi minori e sottosoglia di DCA)
  • Prodromi dei disturbi e interventi precoci. La comprensione psicopatologica e psicodinamica di tali disturbi attraverso la discussione della letteratura scientifica sull’argomento, di casi clinici e di esperienze terapeutiche.
  • Il trattamento multidisciplinare e il progetto terapeutico individualizzato. Trattamenti psichiatrici, psicoterapici, psicofarmacologici, nutrizionali, riabilitativi.
  • Gli aspetti critici del quadro clinico di tali disturbi e le situazioni in cui è necessario l’intervento medico.
  • I tempi e i luoghi dell’intervento terapeutico: l’ambulatorio, il day-hospital, il ricovero ospedaliero, le strutture residenziali.
  • Outcome e prognosi, soggetti resistenti al trattamento
  • Cenni di ricerca: neuroscienze, terapie psicodinamiche, teorie cognitive comportamentali, ruolo della personalità, ruolo della famiglia
  • Prevenzione dei DCA

 

BIBLIOGRAFIA:

  • Cuzzolaro M. Anoressie e Bulimie. Il Mulino, Bologna, 2004.
  • Cuzzolaro M, Piccolo F, Speranza AM. Anoressia, bulimia, obesità. Disturbi dell'alimentazione e del peso corporeo da 0 a 14 anni. Carocci, Roma, 2009.
  • Montecchi F. (2016) I disturbi alimentari nell'infanzia e nell'adolescenza. Comprendere, valutare, curare FrancoAngeli
  • Milano W. (2015) I disturbi dell'alimentazione. Clinica e terapia Fioriti Editore

 

CURRICULUM:

Psicologa psicoterapeuta è responsabile del Servizio di Psicologia Giuridica presso il Centro Clinico Humanitas di Roma.
Come psicoterapeuta si occupa di interventi in ottica sistemico-relazionale rivolti alle famiglie problematiche/conflittuali. E Conduttrice di Gruppi di Parola per figli di genitori separati.

2014- 2016 triennio
2017 – 2019 triennio conferma
2020 – 2022 triennio conferma
E’ Giudice Onorario Minorile - Corte di Appello di Bari - sezione minori e famiglia. Delibera CSM 09/04/2014; D.M. 29/04/2014.

Dal 2017 ad oggi Fa parte del comitato scientifico ed è docente per il Master Multidisciplinare in formazione dell’esperto nelle relazioni familiari. La tutela dei nuclei familiari fragili (terza edizione) promosso presso Libera Università Maria Santissima Assunta - LUMSA – Piazza delle Vaschette, Roma.

Dal 2017 ad oggi è docente per il Master di II livello in Criminologia e scienze forensi organizzato dal Consorzio Universitario Humanitas – via della Conciliazione, 22 Roma.

Ha una formazione specialistica in Disturbi del Comportamento Alimentare acquisita presso Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo