iaap logo
  • L'AssociazioneL'Associazione

    Regolamenti Formativi
    lo scopo dei corsi organizzati dal LIRPA è quello di impartire una formazione professionale idonea all’esercizio dell’attività psicoterapeutica, individuale e/o di gruppo, secondo l’indirizzo metodologico e teorico culturale della psicologia analitica di C.G. Jung, integrato dai contributi scientifici delle neuroscienze.
    lo scopo dei corsi organizzati dal LIRPA è quello di impartire una formazione professionale idonea all’esercizio dell’attività psicoterapeutica secondo l’indirizzo metodologico e teorico culturale della psicologia analitica di C.G. Jung, integrato dai contributi scientifici delle neuroscienze.
    +Leggi tutto
  • Psicologia analiticaPsicologia analitica

    La Psicologia Analitica di Jung
    Gentile visitatore, questo sito ti apre alcune finestre su un orizzonte culturale, tecnico-professionale, e didattico che e' orientato sia allo sviluppo di ricerche nella Psicologia del Profondo secondo l'ottica Junghiana sia alla divulgazione della Psicologia Analitica quale disciplina psicoterapeutica di cura delle “malattie dell'anima”.
    La Psicologia Analitica di Jung
    Gentile visitatore, questo sito ti apre alcune finestre su un orizzonte culturale, tecnico-professionale, e didattico che e' orientato sia allo sviluppo di ricerche nella Psicologia del Profondo secondo l'ottica Junghiana sia alla divulgazione della Psicologia Analitica quale disciplina psicoterapeutica di cura delle “malattie dell'anima”.
    +Leggi tutto
  • La ScuolaLa Scuola

    Il Laboratorio Italiano di Ricerca in Psicologia Analitica è una scuola riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

    La Scuola ha scelto di dare la massima priorità formativa alla costruzione dell’assetto analitico e alla realizzazione della personalità conscia ed inconscia dell’allievo.
    Il Laboratorio Italiano di Ricerca in Psicologia Analitica è una scuola riconosciuta dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
    +Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3

Open day On line - Mercoledì 22 settembre 2021

 ore 9.00/16.30 su piattaforma Zoom dell'Ordine degli Psicologi del Lazio

https://www.ordinepsicologilazio.it/eventi/famiglia-adolescenza-problemi-attuali-prospettive-psicoterapeutiche-della-cift

è necessaria la prenotazione tramite l'accesso all'Area Riservata del sito, al momento dell’iscrizione verrà inviato un messaggio con le proprie credenziali di accesso e alcune semplici istruzioni per accedere alla piattaforma di video-conferenza.

 

 L’evento è rivolto agli iscritti all’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Verrà presenta la Scuola di Psicoterapia e tutte le attività formative del LIRPA

 Per Info  +39 3204189464       mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

invitolocandina

SONO APERTE LE ISCRIZIONI 2020/2021

iscrizioni aperte

Le domande e la relativa documentazione richiesta devono essere presentate alla segreteria del LIRPA o tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 31 gennaio 2021

Informazioni sulla domanda

BANDO

Sono aperte le iscrizioni ai 2 training di specializzazione in Psicologia Analitica per l'anno accademico 2020/2021.

Le domande e la relativa documentazione richiesta devono essere presentate alla segreteria del LIRPA o tramite mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro e non oltre il 31 gennaio 2021 

Informazioni sulla domanda

EROGAZIONE DELLA DIDATTICA

La formazione sarà effettuata totalmente online e sarà valutata secondo i criteri contenuti nei questionari predisposti dal Cnvsu.

Psicologia dello Sviluppo: La teoria dell'Attaccamento

Prof.ssa Barbara Volpi

1° ANNO – 25 ore

 

PROGRAMMA:

Il programma del corso di Psicologia dello sviluppo si pone l’obiettivo di fornire una panoramica completa della moderna psicologia e psicopatologia dello sviluppo (Developmental Psychology and Psycopathology) a partire dall’ingresso del bambino nel setting terapeutico fino ai nuovi modelli di intervento centrati sulla relazione genitore-bambino. Seguendo questa direttiva verranno illustrati i principali apporti teorici di autori illustri come Anna Freud, Donald Winnicott, John Bowlby, Daniel Stern, Selma Fraiberg, Alicia Lieberman, Bertrand Cramer, Beebe e Lachmann, che saranno lo scaffolding teorico, clinico e di ricerca, per comprendere i principali quadri psicopatologici della prima e della seconda infanzia. Verrà posta particolare attenzione alla regolazione emotivo-affettiva tra il bambino e i suoi caregiver, alle dinamiche e alle competenze genitoriali nello sviluppo tipico e a rischio, alla psicopatologia genitoriale e alle implicazioni sullo sviluppo del bambino. Seguendo lo spiritico critico della Developmental Psychology and Psychopatology gli apporti teorici e di ricerca saranno integrati nella clinica tramite l’esemplificazione di casi che permetteranno di sostanziare l’osservazione e l’interpretazione clinica degli specializzandi.

Il corso verrà strutturato secondo su un iter procedurale così delineato:

  • introduzione teorica e di ricerca nell’ ottica di integrazione della Developmental Psychology and Psychopathology tra attaccamento, infant research e neuroscienze. I quadri teorici verranno sostanziati dall’analisi di casi clinici riportati in letteratura.
  • inquadramento diagnostico dei disturbi principali in età evolutiva per permettere una diagnosi precoce [DC: 0-5];
  • esemplificazioni cliniche che permettano di orientare lo specializzando su un orientamento diagnostico psicodinamicamente costruito;
  • principali modelli di intervento terapeutici applicati in relazione ai nuovi modelli di intervento sulla relazione genitore-bambino.

Modalità del corso:

Lezioni frontali supportate da slide e filmati, presentazione casi clinici e supervisione delle difficoltà incontrate nelle terapie con bambini da parte degli allievi. Discussione di casi clinici riportati in letteratura. Esercitazioni cliniche su casi specifici per impostare la corretta diagnosi del disturbo evolutivo. I principali apporti psicoterapeutici verranno trattati trasversalmente alle diverse tematiche affrontate, sulla base della presentazione e della discussione dei casi clinici.

Obiettivi del Corso:

Il corso di pone l’obiettivo di permettere allo specializzando di avere una panoramica generale della moderna psicologia evolutiva per indirizzare la comprensione verso l’analisi dello sviluppo tipico ed atipico, sulle traiettorie evolutive a rischio e sui fattori di protezione per il singolo bambino.

Testi Consigliati

  • Tambelli R. (2012), Manuale di Psicologia clinica dell’età evolutiva, Il Mulino, Bologna.
  • Tambelli R. (2017), Manuale di Psicopatologia dell’infanzia, Il Mulino, Bologna.
  • Tambelli R., Volpi B. (2017), Family Home Visiting. Promuovere il benessere mentale del bambino e della sua famiglia, Il Mulino.
  • Zero to Three (2016), Diagnostic Classification of Mental Health and Developmental Disorders of Infancy and Early Childhood: DC:0-5™, Washington, D.C., Zero to Three Press.

 

CURRICULUM:

Psicologa- Specialista In Psicologia Clinica- PhD in Psicologia Dinamica e Clinica Sapienza Roma

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo